Oggi è ven feb 23, 2018 12:33 am




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
 Cancri e Tumori GUARIBILI ! - dr. Matthias RATH 

Che importanza hanno per lei questi links ?
Massima 100%  100%  [ 6 ]
Media 0%  0%  [ 0 ]
Minima 0%  0%  [ 0 ]
Voti totali : 6

 Cancri e Tumori GUARIBILI ! - dr. Matthias RATH 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 23, 2005 1:58 am
Messaggi: 4
Località: I-66100 Chieti
Messaggio Cancri e Tumori GUARIBILI ! - dr. Matthias RATH
(sul mio nuovo sito ho raggruppato tutte le informazioni:
http://brudicchio.f2g.net/rath/index.html)

Guaribili ! - dr. Matthias RATH

Finalmente il Negozio On-line in lingua Italiana:

http://www.rath-programs.com

tel. 0031.546.533320.

http://www.disinformazione.it/intervistaRath2.htm
http://www.laleva.org
http://www.laleva.cc/phpBB2/viewtopic.php?t=24

http://www.dr-rath.com
http://www.dr-rath-foundation.org
http://www.drrathresearch.com
http://www.drrathvitamins.com
http://www.drrathhealthalliance.com

per ordinare:
http://www.msnusers.com/PrevenireeGuari ... achments/1
http://shop.dr-rath.com (per l'Europa)
http://shopping.netledger.com/drrath

in Tedesco:
http://www.dr-rath-gesundheitsallianz.org
http://www.verein-dominik.org

siti della controparte:
http://www.trilateral.org


Ultima modifica di brudicchio il lun gen 09, 2006 4:26 pm, modificato 1 volta in totale.

mer feb 23, 2005 4:27 am
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 23, 2005 1:58 am
Messaggi: 4
Località: I-66100 Chieti
Messaggio 
Prove dei crimini commessi
Le prove delle accuse contenute in La presente citazione in giudizio riguardano due principali ambiti penali:

Prove del genocidio e di altri crimini contro l'umanità commessi in connessione con il business farmaceutico della malattia.
Prove dei crimini di guerra e di aggressione e di altri crimini contro l'umanità commessi in connessione con la guerra contro l'Iraq e l'intensificarsi della crisi internazionale verso una guerra mondiale.
1. Prove del genocidio e di altri crimini contro l'umanità commessi connessione con il "business farmaceutico della malattia".
Vengono presentate prove specifiche del fatto che gli accusati sono responsabili di aver deliberatamente provocato il perdurare e diffondersi delle malattie, causandone volontariamente di nuove ed espandendo l'uso di medicinali brevettati per una sola malattia al maggior numero di malattie possibili.

Per realizzare questi obiettivi, gli imputati hanno strategicamente progettato, implementato, condotto e organizzato un piano di frode commerciale su scala globale che per la sua vastità economica non ha precedenti nella storia umana.

1.1. La deliberata diffusione delle malattie

Vengono fornite le seguenti prove specifiche del fatto che le più diffuse malattie di oggi vengono deliberatamente mantenute e diffuse dagli accusati, nonostante possano essere efficacemente prevenute e ampiamente sradicate, salvando milioni di vite umane.

1.1.1. Malattie coronariche

La causa principale delle malattie alle arterie coronariche e degli attacchi cardiaci è un indebolimento strutturale e una riduzione funzionale delle pareti delle arterie che, in modo simile allo scorbuto, sono la conseguenza di carenze a lungo termine di vitamine e di altre sostanze nutritive essenziali.

Per contro, gli approcci farmaceutici alla prevenzione e alla cura delle malattie cardiovascolari ignorano deliberatamente questa causa e si concentrano piuttosto sul trattamento di sintomi quali la riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue.

Mentre evitano di curare le malattie per cui sono vendute, gli effetti nocivi di questi farmaci causano nuove malattie. Il numero di vittime di cardiopatie in tutto il mondo in conseguenza dei crimini deliberati commessi dagli imputati supera i 12 milioni di vite ogni anno.

1.1.2. Alta pressione sanguigna

La causa principale dell'alta pressione sanguigna è un'aumentata tensione delle pareti arteriose dovuta a una carenza di sostanze nutritive essenziali nelle cellule dei muscoli lisci delle arterie, che conduce a un restringimento del diametro delle arterie e a un aumento della pressione sanguigna. È disponibile un'ampia casistica di studi clinici che documentano i benefici di micronutrienti non brevettabili, in particolare dell'aminoacido arginina e del magnesio. Questi correggono la carenza nei milioni di cellule delle pareti vascolari, rilassando le pareti dei vasi sanguigni, aumentandone il diametro e aiutando a normalizzare l'alta pressione sanguigna.

I farmaci venduti per la cura dell'alta pressione si concentrano volutamente sul trattamento dei sintomi. Ad esempio, i beta bloccanti riducono la velocità del battito cardiaco e i diuretici riducono il volume del sangue. Questi medicinali evitano volutamente di correggere gli "spasmi" delle pareti dei vasi sanguigni, causa principale dell'alta pressione. Pertanto, evitando deliberatamente di curare la malattia, questi medicinali hanno effetti collaterali nocivi a lungo termine, causando potenzialmente un gran numero di nuove malattie, e perciò nuovi mercati per i medicinali.

In conseguenza di questi atti compiuti dagli accusati, centinaia di milioni di pazienti in tutto il mondo che soffrono di alta pressione sanguigna non vengono curati e il numero dei loro decessi sale di giorno in giorno.

1.1.3. Arresto cardiaco

La causa principale degli arresti cardiaci è la mancanza di biocatalizzatori cellulari, di alcune vitamine, minerali, carnitina, il coenzima Q10 e altri vettori bioenergetici in milioni di cellule del muscolo cardiaco. La conseguenza è un malfunzionamento della funzione di pompaggio del cuore e un accumulo di liquidi nel corpo.

Al contrario, gli approcci farmaceutici per il trattamento dell'arresto cardiaco ignorano volutamente questo fatto e si concentrano sui sintomi. I diuretici venduti per la cura dell'arresto cardiaco non eliminano soltanto l'acqua accumulata nel corpo, ma anche le vitamine, i minerali e altri vettori bioenergetici idrosolubili. Pertanto, i farmaci venduti per l'arresto cardiaco in realtà aggravano la malattia e sono responsabili della ridotta speranza di vita dei pazienti che hanno subito un collasso.

Evitando deliberatamente di curare la malattia, questi medicinali provocano l'espulsione dal corpo di sostanze nutrienti essenziali, aggravando la causa che è alla base della malattia. In tutto il mondo, oltre cento milioni di pazienti che hanno subito un arresto cardiaco rimangono non curati e infine muoiono prematuramente in conseguenza delle azioni commesse dagli imputati.

1.1.4. Battito cardiaco irregolare

La causa principale del battito cardiaco irregolare è la mancanza di micronutrienti, minerali, ubiquinone e altri vettori bioenergetici in milioni di cellule elettriche del muscolo cardiaco. La conseguenza è una riduzione nella generazione o conduzione degli impulsi elettrici necessari per un normale funzionamento cardiaco. Un recente studio a doppio cieco controllato da placebo ha inequivocabilmente documentato che l'uso terapeutico dei micronutrienti è un modo sicuro, efficace ed economico di correggere la condizione cardiaca che è alla base del battito cardiaco irregolare.

Al contrario, gli approcci farmaceutici per la cura del battito cardiaco irregolare ignorano deliberatamente questo fatto, concentrandosi sui sintomi. Medicinali anti-aritmici venduti per curare l'aritmia spesso aggravano il battito cardiaco irregolare e causano l'arresto cardiaco e la morte prematura dei pazienti.

Dieci anni fa l'autore Thomas Moore documentava nel suo libro "Deadly Medicine" che una nuova classe di medicinali anti-aritmici aveva causato, soltanto negli Stati Uniti, più vittime della guerra del Vietnam. In tutto il mondo oltre cento milioni di pazienti con battito cardiaco irregolare rimangono non curati come conseguenza diretta delle azioni degli imputati e il numero delle morti aumenta di giorno in giorno.

1.1.5. Cancro

Fino a pochi anni fa il cancro era considerato un verdetto di morte, ma le recenti scoperte nel campo della medicina naturale e cellulare hanno cambiato profondamente questa realtà. Anche per questa malattia è ora evidente che la ricerca medica con terapie non brevettabili è stata deliberatamente trascurata ed esclusa dagli imputati a favore di medicinali inefficaci che permettono la diffusione del cancro come uno dei loro mercati più redditizi. Per la straordinaria portata dei crimini commessi dagli accusati in connessione con l'epidemia del cancro, riserviamo a questo problema un'analisi più dettagliata.

È un dato di fatto scientifico che tutti i tumori si propagano in base allo stesso meccanismo, l'uso di enzimi che assimilano il collagene (collagenasi, metalloproteinasi). L'uso terapeutico dell'aminoacido naturale lisina, specialmente insieme ad altri micronutrienti non brevettabili, può bloccare questi enzimi e quindi inibire la diffusione di cellule cancerogene. Tutti i tipi di cancro studiati finora rispondono a quest'approccio terapeutico: cancro al seno, alla prostata, ai polmoni, alla pelle, fibroblastoma, cancro sinoviale e qualsiasi altra forma di tumore.

Il solo motivo per cui questa grande scoperta medica non è stata approfondita e applicata alla cura dei pazienti di cancro in tutto il mondo è il fatto che queste sostanze non sono brevettabili e perciò hanno bassi margini di profitto. Inoltre, cosa più importante, ogni trattamento efficace di una malattia porta infine al suo sradicamento e all'eliminazione di un mercato di farmaci di molti miliardi di dollari.

La vendita di prodotti farmaceutici per pazienti affetti da tumore è stata particolarmente fraudolenta e dolosa. Con il pretesto di curare il cancro utilizzando il termine di copertura "chemioterapia", vengono somministrate al paziente sostanze tossiche che includono anche derivati del gas iprite. Il fatto che queste sostanze tossiche distruggano anche milioni di cellule sane è volutamente calcolato.

Sapendo ciò, sono state deliberatamente previste le seguenti conseguenze: primo, il cancro si sarebbe diffuso come epidemia globale, fornendo le basi economiche per un duraturo business multimiliardario su questa malattia; secondo, l'applicazione sistematica di agenti tossici in forma di chemioterapia causa la diffusione di nuove malattie nei pazienti afflitti da tumore che ricevono queste sostanze tossiche.

In conseguenza di questa strategia, il mercato dei medicinali per il trattamento dei pericolosi effetti collaterali di questi agenti tossici, che sono causa di infezioni, infiammazioni, emorragie, blocco degli organi ecc., è ancora più vasto del mercato dei medicinali chemioterapici stessi. Pertanto, gli imputati hanno applicato il loro piano di frode organizzata anche ai danni di centinaia di milioni di pazienti neoplastici, con un solo ed unico obiettivo: rimpinguare il proprio portafoglio.

1.1.6. AIDS e altre malattie infettive

Schemi simili di inganno deliberato sono stati applicati anche al trattamento di una delle epidemie più mortali della storia umana, l'AIDS. Già 10 anni fa gli studi scientifici avevano mostrato che la vitamina C è in grado di ridurre la riproduzione del virus HIV di oltre il 99%. Questo fatto è noto agli imputati da oltre dieci anni.

Ignorando ed evitando deliberatamente questo trattamento non brevettabile sicuro ed economico, gli imputati hanno prodotto medicinali brevettabili contro l'AIDS che hanno gravi effetti collaterali e che, a causa delle esorbitanti royalty dei brevetti, sono inaccessibili per la maggior parte delle persone sul pianeta. Così, applicando il loro piano affaristico criminale, gli imputati sono colpevoli di mettere a rischio la vita e di causare la morte di centinaia di milioni di persone in Africa, in Sud America, in Asia e in tutte le altre regioni del mondo.

In modo simile, hanno boicottato la diffusione delle informazioni sul fatto che la più importante misura per aumentare l'immunità contro le malattie infettive è un apporto ottimale di vitamine B6, B12, acido folico e alcune altre sostanze nutritive essenziali. È un dato di fatto scientifico che questi biocatalizzatori del metabolismo cellulare aumentano la produzione di leucociti, la principale arma del corpo umano contro qualsiasi infezione. Nascondendo sistematicamente queste informazioni, in particolare alle centinaia di milioni di bambini e di adulti nei paesi in via di sviluppo, l'industria farmaceutica ha deliberatamente messo a repentaglio la vita di centinaia di milioni di persone in quest'area del mondo. Tutti gli imputati sanno che quasi nessun abitante di quest'area del mondo può affrontare cure farmaceutiche e di conseguenza morirà.

Nascondendo queste informazioni salvavita sulle cure alternative naturali, non brevettabili, per prevenire e combattere le malattie infettive, non solo si è causata la morte di milioni di persone, ma anche la rovina delle economie di molti paesi in via di sviluppo. Come conseguenza diretta, lo squilibrio esistente nell'attuale economia mondiale si è drammaticamente aggravato. Questi paesi vengono deliberatamente collocati in un conflitto in cui possono soltanto perdere.

1.1.7. Altre malattie

In modo simile, altre malattie degenerative, infiammatorie, infettive e molte delle più comuni malattie di oggi continuano ad esistere soltanto come problemi sanitari, perché gli imputati li hanno definiti e li proteggono come mercato per il loro "business criminale della malattia".

1.2. Prove dei piani di vendita criminali da parte degli imputati

1.2.1 Diffusione deliberata delle malattie e creazione di nuove malattie nei pazienti allo scopo di espandere i mercati dei farmaci

Per espandere detti mercati, i seguenti gruppi di medicinali vengono deliberatamente prodotti e venduti da parte degli imputati, nonostante i conclamati effetti collaterali nocivi. In modo criminale, gli imputati stanno deliberatamente provocando nuove malattie col pretesto di combattere quelle esistenti. Il fatto che le nuove malattie causate dagli effetti collaterali di questi medicinali si manifestino dopo molti anni è utilizzato come copertura aggiuntiva per questo piano ingannevole.

I medicinali per la riduzione del colesterolo, in particolare statine e fibrati sono destinati al mercato di massa con il pretesto di prevenire le malattie cardiovascolari. È noto che questi medicinali, nelle dosi attualmente somministrate a milioni di pazienti in tutto il mondo, provocano il cancro.

Le medicine chemioterapiche vengono vendute per la presunta cura del cancro. In realtà, causano una serie di gravi effetti collaterali, il più grave dei quali è lo scatenarsi di nuovi tumori. L'intero piano commerciale criminale intorno alla chemioterapia può funzionare solo perché gli imputati hanno definito il cancro un verdetto di morte, e anche i pochi mesi di sopravvivenza di un paziente in chemioterapia sono venduti dagli imputati come una prova di successo.

L'aspirina è destinata al mercato di massa con il falso pretesto di prevenire gli infarti e gli ictus, mentre è noto che l'uso a lungo termine di questo medicinale causa la distruzione del collagene, e pertanto gradualmente aumenta il rischio di infarti e ictus, così come altre malattie quali l'ulcera allo stomaco ed emorragie gastrointestinali.

I medicinali antinfiammatori servono a curare il dolore e le infiammazioni, per esempio nelle artriti. Tuttavia, molte di queste medicine distruggono il tessuto connettivo, ad esempio delle articolazioni. Un loro uso prolungato aggrava piuttosto che curare i problemi di salute.

Gli antagonisti del calcio sono destinati al mercato di massa sotto il falso pretesto di curare l'alta pressione sanguigna e di prevenire gli attacchi cardiaci, mentre è noto che un loro uso prolungato causa un aumento degli attacchi cardiaci, degli ictus e di altre malattie.

Gli estrogeni e altri ormoni sono destinati al mercato di massa sotto il falso pretesto di prevenire l'osteoporosi e le cardiopatie, mentre è noto che un loro uso prolungato causa il cancro in più del 30% delle donne che assumono questi medicinali. Forme particolarmente frequenti di cancro causate da questi medicinali sono i tumori dipendenti dagli ormoni quali il cancro al seno e all'utero.

Tranquillanti e antidepressivi. Un altro meccanismo attraverso il quale gli imputati espandono sistematicamente i loro mercati è causare deliberatamente dipendenza per aumentare le vendite di medicinali. È noto che molti tranquillanti e antidepressivi, compreso il diffuso diazepam (Valium), causano dipendenza e assuefazione. Per espandere le loro vendite globali di questi medicinali che inducono dipendenza, gli accusati ne tessono persino le lodi in pubblicità a tutta pagina dirette al pubblico.

Altri medicinali. Poiché la brevettabilità è una precondizione per il business degli investimenti farmaceutici, i farmaci sono in genere molecole sintetiche e perciò tossiche per il corpo umano. Per quasi tutti i medicinali è valido lo stesso principio commerciale fraudolento: alleviare i sintomi a breve termine, causando danni e generando gradualmente nuove malattie come base per i mercati di nuovi medicinali.

1.3. L'espansione dei mercati dei medicinali a nuove malattie

Nel perpetrare i loro crimini, gli imputati espandono deliberatamente il mercato esistente dei medicinali inventando nuove malattie per le quali raccomandano i farmaci consigliati in precedenza per altre malattie. Come prima prova vengono forniti i seguenti esempi.

Si presume che le pillole per il mal di testa impediscano le cardiopatie. L'aspirina fu prodotta come pillola per alleviare il mal di testa e il dolore, e ora è venduta sul mercato di massa ed è raccomandata dagli imputati per un uso prolungato, anche per individui sani, per la presunta prevenzione e la cura delle cardiopatie e di altre malattie gravi.

Si presume che gli antibiotici combattano le malattie coronariche. Per espandere il mercato degli antibiotici, gli imputati hanno costruito e diffuso su scala mondiale la cosiddetta "teoria dei batteri" degli infarti. Senza alcuna prova clinica che la clamidia o altri batteri causino realmente l'arteriosclerosi o gli attacchi cardiaci, gli accusati hanno favorito in modo criminale l'uso diffuso di antibiotici anche per individui sani con il falso pretesto di prevenire gli attacchi cardiaci.

Questi sono solo alcuni esempi delle pratiche usate dagli imputati per espandere sistematicamente l'uso dei loro medicinali ad altre malattie. In realtà, questo piano di marketing non è un'eccezione, bensì la regola. La lista di crimini commessi in questo contesto dovrebbe essere emendata e completata in un successivo approfondimento.

1.4. Crimini connessi alla sistematica infiltrazione in vari settori della società allo scopo di facilitare l'esecuzione di questi crimini

Gli imputati si sono deliberatamente e sistematicamente infiltrati nel settore medico e sanitario della maggior parte dei paesi del mondo per creare dipendenze finanziarie e di altro tipo al fine di condurre il loro "business della malattia" e commettere altri crimini. La ricerca medica non viene portata avanti con l'obiettivo principale di trovare le cure più efficaci, sicure ed economiche contro una malattia, ma bensì allo scopo di individuare i più grandi mercati della malattia e di ottenere i massimi guadagni in quel mercato per il produttore farmaceutico. Come parte di questa strategia, nei decenni scorsi gli imputati hanno sistematicamente eliminato dai programmi di formazione delle scuole di medicina la conoscenza di terapie efficaci ma non brevettabili. Volontariamente, hanno prodotto generazioni di dottori con poca o nessuna conoscenza dei benefici sanitari salvavita di queste terapie naturali. Contemporaneamente, la formazione terapeutica nelle scuole di medicina è stata rilevata dai dipartimenti di nuova creazione denominati di farmacologia. Pertanto, nel corso degli anni generazioni di dottori sono usciti dalle scuole di medicina praticamente come personale qualificato addetto alle vendite per il "business della malattia". Per mascherare questa strategia, le medicine brevettate sono definite "scientifiche" e anche battezzate "medicinali etici", mentre le terapie naturali non brevettabili sono state screditate come "non scientifiche".

In modo analogo, gli imputati si sono sistematicamente e deliberatamente infiltrati nei mass media di tutto il mondo, creando feudi finanziari e di altro tipo, hanno diffuso informazioni false e ingannevoli per nascondere le loro pratiche criminali, favorito il loro "business della malattia" e commesso altri crimini.

Gli imputati hanno deliberatamente e sistematicamente abusato dei sistemi politici e legislativi della maggior parte delle nazioni per fare approvare leggi, stabilire regolamenti, e promuovere altre misure con lo scopo di aumentare le loro vendite di prodotti farmaceutici inefficaci, poco sicuri, ma molto lucrativi. Gli imputati hanno abusato della propria influenza politica per creare leggi che permettano loro di appropriarsi di miliardi di dollari con la copertura di "assicurazioni sanitarie" e di altri fondi sanitari pubblici e privati. Nel promuovere il loro fraudolento "business della malattia" hanno ricevuto questo denaro da individui, aziende e governi di tutto il mondo richiedendo pagamenti per terapie inefficaci e dannose. Così, gli imputati si sono assicurati guadagni esorbitanti per l'industria farmaceutica e hanno causato inutili sofferenze e la morte prematura di centinaia di milioni di persone.

Gli imputati si sono volontariamente e sistematicamente infiltrati, con l'abuso, nel Parlamento Europeo e in altri organismi quali le Organizzazioni delle Nazioni Unite, l'Organizzazione Mondiale dela Sanità (OMS), l'Organizzazione per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) e altri organismi nazionali e internazionali per commettere i loro crimini contro l'umanità.

1.5. Crimini connessi all'ostruzionismo sistematico nei confronti die misure santitarie efficaci, non brevettabili

Per proteggere il proprio business della malattia, gli imputati hanno strategicamente impedito al popolo del mondo di accedere alle terapie naturali non brevettabili. Per realizzare questo obiettivo, hanno usato diverse misure strategiche:

Nascondere informazioni salvavita sulle terapie naturali non brevettabili. Gli imputati hanno deliberatamente e sistematicamente occultato e impedito a milioni di persone di conoscere la nozione sanitaria fondamentale che il corpo umano non produce la vitamina C (acido ascorbico). Per la mancanza di questa conoscenza, quasi tutti gli esseri umani soffrono per la mancanza di vitamina C e sono soggetti a malattie cardiovascolari e di altro tipo. Allo stesso modo, gli imputati hanno sistematicamente e volontariamente impedito a milioni di persone di conoscere la nozione sanitaria fondamentale che il corpo umano non produce l'aminoacido naturale lisina. Per la mancanza di questa conoscenza, quasi tutti gli esseri umani soffrono per la mancanza di lisina e sono soggetti al cancro e ad altre malattie. In questo modo, gli imputati causano volontariamente altre inutili sofferenze e la morte prematura di milioni di persone.
Screditare pubblicamente le terapie naturali non brevettabili. Gli accusati hanno volontariamente e sistematicamente ingannato le persone diffondendo informazioni false, fuorvianti e inventate che gettano discredito sulle terapie sanitarie non brevettabili, con l'obiettivo di proteggere ed espandere il loro "business con la malattia" basato su farmaci brevettati e di commettere altri crimini. In questo modo, gli imputati causano volontariamente altre inutili sofferenze e la morte prematura di centinaia di milioni di persone.
Bandire la diffusione di informazioni sanitarie relative alle terapie naturali non brevettabili. Gli accusati hanno deliberatamente abusato della propria influenza politica cercando di implementare leggi a livello nazionale e internazionale per bandire di fatto la diffusione di informazioni sanitarie sulle terapie naturali non brevettabili. Allo stesso tempo, queste leggi cercano di fissare arbitrariamente un "tetto massimo" quantitativo molto basso per queste terapie naturali e sicure, in misura finalizzata a proibire il loro uso come agenti terapeutici naturali. Abusando della Commissione Codex Alimentarius delle Nazioni Unite, gli imputati hanno anche cercato di imporre queste leggi a tutti i paesi membri delle Nazioni Unite, cioè tutto il mondo.
1.5.5. Ora che tutti gli sforzi pacifici per proteggere il "business farmaceutico della malattia" sono falliti, gli imputati ricorrono a un'altra strategia. Stanno deliberatamente aggravando una crisi internazionale, avviando delle guerre per creare le precondizioni psicologiche e legali che permettano un'implementazione immediata e globale di leggi protezioniste, cementando così il proseguimento del loro "business della malattia" e altri crimini di cui sono accusati.

2. Prove del genocidio, dei crimini di guerra e di altri crimini contro l'umanità commessi in connessione con la guerra di aggressione contro l'Iraq
Gli imputati stanno aggravare in maniera deliberata e criminale una crisi internazionale con guerre di aggressione che prevedono l'uso di armi di distruzione di massa.

Gli imputati hanno ripetutamente abusato della tragedia dell'11 settembre allo scopo di costruire uno scenario di crisi internazionale, che alla fine hanno utilizzato come giustificazione della loro guerra di aggressione.

Gli imputati hanno sfruttato al massimo il fattore psicologico di questa tragedia, contemporaneamente hanno bloccato un'indagine ufficiale sui fatti e sui retroscena dell'11 settembre. È stata la stessa Casa Bianca a impedire per oltre un anno l'istituzione di una commissione indipendente.

Così, mentre i fatti di questa tragedia non sono pienamente svelati al pubblico, gli eventi dell'11 settembre sono stati fin da subito sfruttati per giustificare la situazione di crisi internazionale.

Pur non riuscendo a mostrare alcuna prova convincente sull'11 settembre, gli imputati hanno abusato di questa tragedia per conquistare l'Afganistan. La conquista militare di questo paese è stata seguita dal saccheggio delle sue risorse naturali da parte degli accusati, per ottenere guadagni finanziari.

In modo simile, gli imputati hanno usato questo pretesto per conquistare il paese successivo, l'Iraq. Con il pretesto di combattere la proliferazione delle armi di distruzione di massa, hanno cercato di costringere la comunità mondiale a una guerra di aggressione contro l'Iraq.

Gli accusati hanno lanciato il loro attacco nonostante il fatto che la grande maggioranza dei membri del Consiglio di Sicurezza dell'ONU, una vasta maggioranza dei paesi aderenti alle Nazioni Unite e un'opinione pubblica mondiale quasi unanime si opponesse alla guerra.

La guerra pianificata, avviata e condotta dagli accusati è stata una guerra senza alcun mandato internazionale ed è perciò una guerra di aggressione e un crimine contro l'umanità. Se gli imputati non verranno condotti davanti alla giustizia per questo crimine, l'intero sistema del diritto internazionale, progettato dopo la Seconda Guerra Mondiale per proteggere l'umanità dalla distruzione, crollerà.

In assenza di un mandato internazionale, la sola giustificazione esistente per gli accusati per commettere questo atto criminale era di inventare un pretesto: la presunta ricerca di armi di distruzione di massa in Iraq. Durante la guerra di aggressione in Iraq, decine di migliaia di iracheni, militari e civili, sono stati uccisi. Un omicidio di così vasta portata durante una guerra senza alcun mandato internazionale costituisce il crimine di genocidio.

Inoltre, centinaia di milioni di persone innocenti, molti dei quali bambini, sono stati feriti, mutilati o hanno sofferto danni fisici o mentali causati dagli atti criminali degli imputati.

Inoltre, gli accusati hanno volontariamente e sistematicamente confiscato i giacimenti di petrolio e altre risorse naturali dell'Iraq allo scopo di sfruttarli per il proprio tornaconto. Quale copertura per i loro crimini, gli imputati diffondono la falsa giustificazione che la loro confisca delle risorse petrolifere avviene nell'interesse e per il beneficio del popolo iracheno.

Con l'occupazione dell'Iraq e l'appropriazione delle sue risorse in una guerra di aggressione, gli imputati hanno anche commesso il crimine di saccheggio e confisca dei beni del nemico.

Gli imputati hanno sistematicamente favorito l'escalation di questa crisi per limitare ulteriormente i diritti civili attraverso le cosiddette leggi "antiterrorismo". Per ingannare l'opinione pubblica mentre commettevano i loro crimini, queste leggi sono stati chiamate volutamente con nomi fuorvianti, come l'Homeland Security Act (Legge per la sicurezza nazionale), o il Patriot-Act (Legge patriottica), per estorcere il sostegno politico per l'abbandono dei diritti civili.

Mentre organizzavano sistematicamente questa escalation, gli imputati hanno anche deliberatamente abusato della disattenzione dei mass media e hanno mosso i primi passi nell'implementazione di leggi protezioniste a favore del cartello farmaceutico. All'insaputa di gran parte del Congresso, in quel periodo è stato inserito nell'Homeland Security Act un provvedimento che garantisce ai produttori farmaceutici l'immunità da processi civili per responsabilità sui prodotti.

Questa non è che una breve sintesi dei crimini di guerra e dei crimini contro l'umanità commessi dagli imputati e della loro strategia per abusare di questi crimini al fine di commetterne di ancora più gravi, come ad esempio il rinsaldare il loro "business mondiale della malattia".

Nel corso di ulteriori indagini su questi crimini di guerra, devono essere utilizzate tutte le risorse disponibili per portare gli accusati davanti alla giustizia. Questo include in particolare tutte le informazioni disponibili attraverso le organizzazioni delle Nazioni Unite, gli ispettori ONU, la documentazione sui crimini di guerra da parte di fonti irachene, internazionali e tutte le altre fonti disponibili.

Il popolo del mondo chiederà di partecipare a questo processo e di fornire la documentazione su questi crimini di guerra per accelerare il cammino della giustizia.


ven lug 22, 2005 9:55 pm
Profilo

Iscritto il: mer ago 03, 2005 5:49 pm
Messaggi: 6
Messaggio Dosaggio integratori e dove quale link usare X ord.(Inglese)
Grazie mille di tutto quello che hai messo,
mia madre si sta facendo chemio per metastasi da cancro gastrico
e informandomi purtroppo so che non è facile da guarire,
o almeno se riescono a mandarlo via, rischia di ritornare.
Mi sono rivolto in un negozio biologico da un naturopata che mi ha fatto
andare via un herpes che avevo (guarda caso con la Vitamina C)
e attenuare molto un'allergia primaverile da graminacee; adesso
ho preso una serie di prodotti per alleviare i sintomi di mia madre
le vitamine del gruppo B, D,A, C contenute negli sciroppi della SALUS
(Ditta anche lei tedesca), EPRESAT e FLORADIX, li conosci?
Poi ha preso amminoacidi per 2 settimane, e adesso gli e li faccio riprendere a settimana nuova, ci sono tutti gli amminoacidi (anzi ne mancano 2 ma c'è la lisina citata dal dottore tedesco), e PROBIOPHILUS
che sarebbe un integratore di vitamine e probiotici per mettere a posto
l'intestino e tenere tranquille le infezioni.
Per il mughetto per la bocca mi ha dato propoli e plantago
che sono risultate buone come prevenzione alternate a bicarbonato di soido, ma ha dovuto prendere MYCOSTATIN E poi TRIASPORIN
per mandare via la candidosi suddetta.

Mi spieghi su tutti quei link che hai messo nell'articolo come si fa a raccapezzarsi e quali dei molti prodotti presenti comprare e quali le dosi
per curare il cancro metastatico?

Cmq complimenti per l'impegno, visto che internet è libero
vai tranquillo che, almeno IO diffonderò la voce!
A presto!
Aspetto la tu risposta!


:D


mer ago 03, 2005 6:47 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 23, 2005 1:58 am
Messaggi: 4
Località: I-66100 Chieti
Messaggio 
Scusa Gnomo75 per il ritardo nella risposta, ora sono tornato a visitare il forum dopo tutto questo tempo..... il prodotto che il dr. Matthias Rath dà per curare tutte le forme di cancro è Epican Forte (2+2+2 al giorno) principlmente. abbinato con Vitacor Plus (1+1+1 al giorno) ..... se tu guardi i dosaggi per Epican Forte vedi che sono dosi maggiorate che le altre ditte non usano a questi livelli.... infatti l'alta concentrazione di Lisina, Prolina e Arginina riesce a inibire il cancro e se non è in uno stadio troppo avanzato lo elimina (nei pazienti che ho letto nei prospetti ci hanno messo 9 mesi circa di cura per la guarigione)
Se vuoi riguardati il sito http://www.rath-programs.com oppure guarda il mio nuovo sito qui trovi tutte le informazioni raggruppate http://brudicchio.f2g.net ciao.


lun gen 09, 2006 4:13 pm
Profilo

Iscritto il: mer ago 03, 2005 5:49 pm
Messaggi: 6
Messaggio 
Grazie, in effetti la risposta è stata tardiva
ma come si dice meglio tardi che mai!!!!!

Grazie del tuo aiuto
ma tu scusami da dove lo hai estrapolato dal suo sito
cavolo è pieno di roba non ci capiscie molto!!!

Oltre a quei 3 amminoacidi cosa contengono i prodotti da te descritti?

Grazie di nuovo
e per ultima cosa che tu sappia quei prodotti si trovano anche in Italia
oppure dal sito di Rath si può pagare anche con ricarica postepay?

grazie di nuovo!


lun gen 09, 2006 8:44 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin for Free Forums/DivisionCore.
Traduzione Italiana phpBB.it