Oggi è lun mag 21, 2018 6:41 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
 L-TRYPTOPHAN 
Autore Messaggio

Iscritto il: ven gen 28, 2005 5:26 pm
Messaggi: 178
Località: Edinburgh
Messaggio L-TRYPTOPHAN
Sto provando il triptofano e devo dire che sta avendo dei risultati incredibili su di me.

Sono di natura molto ansioso e tendente alla depressione. Dormo male e accuso tutta una serie di problemi, dalla fatica alla fatica a concentrarmi.

Da quando prendo il triptofano (circa da 2 settimane) dormo molto meglio e mi sveglio piu' riposato e di buon umore.

C'e' qualcuno che puo' condividere con me la sua esperienza col triptofano?

grazie


gio mag 03, 2007 11:05 am
Profilo

Iscritto il: mar mag 29, 2007 9:48 pm
Messaggi: 6
Messaggio 
Ciao Paquito, ti faccio innanzi tutto i complimenti per le tue ricerche e la tua perseveranza!
Come stai adesso?
Sono interessato anch'io all'uso de L-triptofano...
Ho letto che un pò di anni fà a causa di un contaminante è stato messo al bando...
Io l'ho comprato dagli Stati Uniti ma non ti dico il calvario per farlo arrivare in Italia... Soprattutto i tempi perchè alla dogana devono fare i controlli..
Forse se cercavo più attentamente l'avrei trovato anche in Europa...

A parte questo non l'ho ancora iniziato perchè stò riducendo lentamente un farmaco che mi aveva prescritto il medico per attacchi d'ansia e non credo sia indicato prenderlo in concomitanza...( complimenti a te invece che hai preferito cercare altre strade, io lo stò facendo solo ultimamente... )
Tu come ti trovi? Che quantità ne stai assumendo ?
Mi sembra che sia la sera il momento migliore, insieme ad una buona dose di carboidrati e lontano invece da pasti ricchi in proteine perchè entra in competizione con altri aminoacidi e non viene assorbito completamente..
Sai che ho qualche dubbio di essere affetto da Pyroluria?!
La cosa migliore sarebbe fare il test... In proposito ci sono novità?


mar mag 29, 2007 10:05 pm
Profilo

Iscritto il: ven gen 28, 2005 5:26 pm
Messaggi: 178
Località: Edinburgh
Messaggio 
Ciao James,

Per quanto riguarda il triptofano ti posso dire quello che ho appreso leggendo in giro.

È vero che anni fa è stato messo al bando. È successo perchè una partita prodotta da una ditta giapponese era contaminata e ha provocato la morte di varie persone e reso permanentemente disabili parecchie altre. Come conseguenza il prodotto è stato ritirato dal mercato e messo al bando negli USA, decisione presa a ruota da tutte le altre nazioni dove era stato commercializzato.
La cosa piuttosto sospetta è che il prodotto è stato ritirato dal mercato 4 giorni prima del lancio europeo del Prozac ed è abbastanza naturale vedere la cosa con un certo sospetto, visto che il triptofano è un prodotto naturale che agisce a livello cerebrale regolando la presenza di serotonina, cosa che anche il Prozac fa. Vista l'enorme incidenza sul mercato del Prozac con guadagni immensi per la casa farmaceutica Pfeiffer non è impossibile pensare che togliere di mezzo il triptofano dal mercato in concomitanza con il lancio del suo prodotto principale sia stata una mossa ben studiata.
Personalmente tutto questo non mi risulta difficile da credere in quanto ho vissuto in prima persona e senza ombra di dubbio il sistematico negare dell'esistenza di pyroluria da parte di medici e del mondo scientifico "ufficiale", anche di fronte all'evidenza della positività delle mie analisi di laboratorio e al mio rispondere incredibilmente bene alla terapia supplementativa.
Per concludere il triptofano è stato reintrodotto nel mercato, ma deve rispondere a controlli di purezza più severi dopo l'incidente con la partita contaminata. Il fattore principale da capire è che non è il triptofano di per sè ad essere pericoloso, ma è stata la contaminazione di una partita a renderlo tossico. Questa contaminazione, apparentemente, è avvenuta per l'omissione di alcuni passaggi nella lavorazione del prodotto per ridurne i costi sul mercato. Purtroppo le conseguenze sono state disastrose per la salute di parecchie persone, ma sono state devastanti per il prodotto che è stato bandito e demonizzato per anni e ha lasciato la strada libera per la disseminazione del Prozac.

Sempre secondo quello che ho letto esistono vari tipi di triptofano e non so bene in italiano come siano classificati. Quindi attenzione a comprare quello giusto che è l-trytophan, l'aminoacido.
Io attualmente lo compro in UK qui: http://www.seeknatural.co.uk/product-1195.html

Per quanto riguarda l'interazione del triptofano con medicinali antidepressivi che stai prendendo fai bene ad essere cauto. Io non ne so quasi nulla in proposito, ma se dipendesse da me penso che cercherei di eliminare gradualmente gli antidepressivi e dopo un pò introdurrei prodotti più naturali come il triptofano o l-tyrosine. Ovviamente tutto questo richiede molta più documentazione e ricerca da parte tua.

Io mi trovo molto bene col tryptofano. Ne prendo 500mg a stomaco vuoto prima di dormire. Ho provato 1000mg ma il giorno dopo ero assonnato. Sono ormai 3 settimane che lo prendo e mi pare che il corpo si stia abituando. La prima settimana mi sentivo uno strano sapore in bocca e avevo un pò di acidità di stomaco, oggi scomparsi. C'ho messo qualche giorno ad adattarmi al differente stato in cui ti mette l'assunzione del triptofano. Calma, rilassatezza, molta meno ansia, molta più positività e chiarezza mentale.

Se sospetti di avere pyroluria ti consiglio vivamente di fare il test. Ci sono tutte le indicazioni nel forum, fammi sapere se ti serve aiuto.
Se soffri di depressione e ti riconosci anche minimamente nei sintomi vale la pena farlo, per lo meno solo per capire che NON soffri di pyroluria.

ciao
paolo


gio giu 07, 2007 11:50 am
Profilo

Iscritto il: mar mag 29, 2007 9:48 pm
Messaggi: 6
Messaggio 
Ciao Paquito sei stato davvero molto esauriente sul Triptofano e ti ringrazio...
Alcune cose le avevo trovate anch'io in rete e a farmi venire la voglia di provare qualcosa di diverso è stato quando ho letto i due libri di Abram Hoffer in italiano " Nutrizione Ortomolecolare" e " Curare i disturbi d'attenzione e di comportamento dei bambini"...
Il secondo l'ho letto più per curiosità visto che il primo mi era molto piaciuto e mi ha aperto una visione un pò differente di quello che ero abituato a sentirmi dire...
Sempre nel secondo libro ho scoperto la Dott.sa Priscilla Slage, una psichiatra che usa come cura per la depressione una combinazione di triptofano, fenilalanina e tirosina. Lei stessa è guarita da una depressione di lunga data e che non rispondeva alla cura tradizionale.
Il suo libro scaricabile gratuitamente e gli integratori si trovano a questo indirizzo: http://www.thewayup.com ed è stato li che ho trovato per la prima volta in vendita L-Triptofano...
Purtroppo come tutti i prodotti che vengono dagli Usa bisogna fare i conti con la dogana che ti trattiene il pacco per settimane per i controlli sanitari obbligatori a cui si aggiunge la tassa per lo sdoganamento...
Comunque ti riassumo la sua cura sia dal libro di Hoffer che da quello della Slage (quello ho capito... perchè la mia voglia di conoscere ha fatto si che mi mettessi a ristudiare l'inglese e con non poche difficoltà! )
Lei consiglia da 500 a 6000mg di l-triptofano prima di andare a letto, a stomaco vuoto ( come fai tu ) o insieme a carboidrati, un complesso B-50 a colazione e dopo cena, 4 g acido ascorbico diviso nella giornata, un preparato multiminerale con calcio, magnesio, manganese, zinco,selenio e cromo.Al risveglio da 500 a 1000mg di Tirosina, la dose viene gradualmente aumentata a seconda della reazione e se dopo mesi non si hanno grossi miglioramenti aggiunge anche fenilalanina.
Purtroppo come ti avevo anticipato la cura volevo iniziarla ma essendo ancora sotto farmaco anche se a dosi dimezzate ( e comunque basse ) preferisco non creare casini... ( per l'introduzione degli aminoacidi ).
Grazie a questo sito e soprattutto ai tuoi interventi ho scoperto la pyroluria e mi è sorto un ulteriore dubbio sui mie malesseri che mi porto dietro a intervalli ormani da anni.
Diciamo che nei momenti molto impegnativi della mia vita e di forte stress avevo quasi sempre dei crolli psicofisici, che poi si protraevano per molto tempo causandomi attacchi di panico, ansia generalizzata , mi davano fastidio le fonti luminose troppo forti, i rumori ecc. A seguito di queste cose poi si sviluppava una certa depressione...
La questione è sempre stata liquidata dallo specialista come eccesso di stress,ipersensibilità, ma nulla di più.
Purtroppo dopo periodi di cura ritenuti più che sufficienti dallo specialista con il quale si attuava anche una psicoterapia il farmaco veniva gradatamente diminuito fino ad eliminarlo. Subentravano sintomi di dismissione poco piacevoli e poi a distanza di 6 mesi, un anno eccomi di nuovo punto e a capo.
Posso affermare che i farmaci non guariscono un bel nulla e che forse bisognerebbe guardarsi un pò intorno per cercare via alternative più naturali e forse anche più efficaci. Così stò facendo...
Ho iniziato una dieta particolare di riequilibrio e di disintossicazione che mi fà stare molto meglio rispetto a prima... Ora vorrei fare il test per la Pyroluria e pensavo di mandare il campione in Svizzera però sul sito non si capisce molto...Quindi opterò per http://www.biolab.co.uk/address.html
Devo però anche dirti che dopo che ho letto sul sito http://www.pforster.ch/ydisp/PTO%204.htm#Sintomi4 i sintomi della ipoglicemia regolatoria ho trovato delle altre affinità con i miei stati di malessere.
Da un pò ho iniziato a prendere Cromo, zinco,magnesio, vitamina c e acido alfa lipoico in quantià diciamo nella norma senza per ora esagerare e mi sembra che vada abbastanza bene!
Forse mi sono dilungato troppo... se hai dei consigli o hai qualcosa da chiedermi non esitare a me farebbe solo piacere...
Appena mi organizzo per il test sicuramente ti chiederò qualcosa se non trovo gia tutto nell'altra discussione e ti terrò informato...
Grazie ancora e a presto!

James


ven giu 08, 2007 1:04 am
Profilo

Iscritto il: ven gen 28, 2005 5:26 pm
Messaggi: 178
Località: Edinburgh
Messaggio 
Carissimo James,

Non sai quanto piacere mi abbia fatto la tua risposta. Mi ha fatto sentire molto meno solo nella mia ricerca perchè in qualche modo la tua storia è molto simile alla mia. Forse più che i trascorsi è l'approccio che è molto simile. Stiamo entrambi male, sappiamo che c'e' qualcosa che non va e nonostante ci vengano dette determinate cose sentiamo che la soluzione del problema sta da qualche altra parte e per trovarla ci siamo rimboccati le maniche.
Mi interessebbe moltissimo mantenere un dialogo serrato sulle nostre conclusioni e sui nostri risultati.

Ho scaricato il libro che consigli e lo comincerò a leggere al più presto. La cosa interessante è che da quello che descrivi e da quello che ho letto nel sito la dottoressa indica una via che ho già imboccato tramite le mie ricerche personali e sembra che riunisca in un'unica fonte le conclusioni che ho tratto fin'ora.

Da come descrivi i tuoi sintomi direi che le probabilità che tu sia pyrolurico sono piuttosto alte anche se, con zinco (60-90mg/giorno) e b6 (100-300mg/giorno) + olio di enotera dovresti rispondere sentendoti decisamente meglio.
Il problema con pyroluria è che la sua incidenza nel corpo è altamente variabile. Per periodi, addirittura giorni, puoi non avere un eccesso di kryptopyrroles (KP) nel sangue, ma in altri giorni o periodi potrebbe essere altissimo. E' per questo che viene consigliato il test più volte nell'arco di qualche mese.
Ti consiglio vivamente di farlo, almeno per sapere che NON sei pyrolurico. Se hai bisogno di qualsiasi indicazione a tal proposito fammi sapere.

Per quanto riguarda me oltre ai supplementi per la pyroluria sto provando il tryptofano come sai e mi sto indirizzando verso gli ormoni. Sto provando il 7-Keto e mi pare che i livelli di energia siano cresciuti e dopo questo ciclo ne proverò di altri tipi.
Sto anche usando una lampada UV per simulare la luce del sole visto che qui in Scozia ci sono grossi problemi con la SAD.

A presto!
paolo


ven giu 08, 2007 4:04 pm
Profilo

Iscritto il: mar mag 29, 2007 9:48 pm
Messaggi: 6
Messaggio 
Mille grazie a te Paquito...
Sono contento di esserti stato di aiuto nel segnalarti il libro inoltre vuoi sapere una curiosità?
A ottobre ho acquistato anch'io dei neon a raggi UV o meglio un neon full spectrum e uno a raggi solo UV...
Anche questa scoperta l'ho fatta leggendo il libro "la luce che cura " di Marchesi...
In quel periodo però stavo molto male e l'utilizzo della lampada rilascia effetti dopo in pò di tempo che la usi pertanto le cose successivamente sono andate seguendo la solita cura.
La lampada ( che poi è un porta neon doppio con i due neon attaccati) ce l'ho ma non l'ho usata che per pochi giorni... E non saprei dirti se può funzionare o meno... Da quello che dice il libro pare di si e poi l'autore è uno dei massimi esperti in fatto di luce che ci sia qui in Italia...
Non è mia intenzione fare pubblicità però credo che se ci sono cose che possano rivelarsi utili penso sia importante segnalarle...
Gli ormoni che hai descritto non li conosco... avevo letto qualcosa sul Sam-e http://www.supersmart.com/article.pl?id ... g=5&o=1332
e se per caso sai qualcosa di questa marca di prodotti fammai sapere perchè mi sembra leggermente più economico del sito che ( molto fornito per altro) mi hai segnalato per il triptofano...
Credo comunque che sia importante anche la dieta per risollevare i livelli di energia ( e per altre cose naturalmente) e se ti fà piacere ti mando una cosa in proposito al tuo indirizzo mail...
Questo fine settimana sono un pò incasinato ma senz'altro lunedì te la mando...
Un ultima cosa, per fare il test bisogna interrompere qualsiasi integratore si stà prendendo o solo quelli indicati per la cura? Invece per i farmaci la sospensione non è richiesta ?

Grazie e presto!
James


ven giu 08, 2007 7:41 pm
Profilo

Iscritto il: ven gen 28, 2005 5:26 pm
Messaggi: 178
Località: Edinburgh
Messaggio 
A me sembra che la lampada funzioni, anche se per me e' difficile in questo momento capire bene cosa mi sta apportando benefici in quanto sto assumendo varie cose contemporaneamente. Pero' sono sicuro di sentirmi molto piu' sveglio e attivo e non ho piu' bisogno del caffe' al mattino per scrollarmi di dosso quella sonnolenza.

Ho dato un'occhiata al Sam-e e sembra molto interessante. Al momento non voglio aggiungere elementi nuovi alle gia' tante cose che sto prendendo, ma me lo sono segnato come riferimento futuro.

Per quanto riguarda il test della pyroluria consigliano di interrompere zinco e b6 almeno 3 giorni prima del test, ma io di solito interrompo tutte le vitamine e minerali per una settimana, visto che in alcuni siti indicano questo come tempo minimo di interruzione.
Non ho mai letto che venga consigliata l'interruzione dei farmaci e nemmeno quelli del laboratorio mi hanno mai menzionato nulla a tal proposito.

Ci sentiamo
paolo


dom giu 10, 2007 12:16 pm
Profilo

Iscritto il: mar mag 29, 2007 9:48 pm
Messaggi: 6
Messaggio 
Sicuramente Paquito anche la lampada un contributo la stà dando...
Io non la uso in questo periodo perchè quando posso cerco di stare il più possibile all'aperto..

L'illuminazione artificiale è priva dei normali UV e infatti altera i ritmi biologici, lo stato emotivo ( come ti sarai accorto ), endocrino e aumenta lo stress..
Metto una tabella riassuntiva sui benefici dei raggi UV che già conosci sicuramente:
1- Attivano la sintesi della vitamina D, prerequisito per l'assorbimento di calcio e altri minerali.
2- Normalizzano la pressione sanguigna
3- Migliorano l'elettrocardiogramma e i valori ematici
4- Riducono il colesterolo
5- Stimolano il metabolismo e la perdita di peso.
6- Riducono il rischio di degenerazione della retina e riduzione della vista.
7- Sono efficaci per trattamento della psoriasi.
8- Migliorano i livelli degli ormoni sessuali
9- Migliorano l'efficacia del sistema immunitario
10- Riducono il rischio di malattie cardiovascolari

Il prof Lieberman consiglia di trascorrere almeno un'ora al giorno all'aperto
sia che faccia brutto o che ci sia sole e senza usare filtri solari.
Ovviamente vanno evitati gli eccessi e le ore in cui la potenza del sole risulta essere troppo forte soprattutto se non siamo abituati.
Come per tutte le cose gli eccessi vanno evitati... :)

Per il test inizierò a sospendere lo zinco da domani e poi vedo di attivarmi per il test da settimana prossima... Il mio medico mi sà che farà storie ma vedrò come mettergliela giù :D

Un grosso saluto e a presto!
James


P.S.
fammi sapere se hai trovato interessante il file...


lun giu 11, 2007 7:53 pm
Profilo

Iscritto il: ven gen 28, 2005 5:26 pm
Messaggi: 178
Località: Edinburgh
Messaggio 
Ciao James,

Solo per dirti che sto trovando il sito http://www.thewayup.com/ davvero molto, molto interessante. Sto leggendo il libro e mi piacem olto l'approccio della dottoressa.

Oggi ho cominciato a prendere supplementi per aiutare le ghiandole adrenaliniche e son odeterminato a seguire il programma suggerito nel libro.

ciao
p


mar giu 12, 2007 12:49 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin for Free Forums/DivisionCore.
Traduzione Italiana phpBB.it