Oggi è dom feb 25, 2018 6:10 am




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
 Raccolta firme per una legge seria a favore del naturopata 
Autore Messaggio

Iscritto il: ven set 02, 2005 12:29 pm
Messaggi: 110
Messaggio Raccolta firme per una legge seria a favore del naturopata
Proposta del Comitato Unitario Naturopatia

Il Naturopata: la nuova proposta di legge


Da tempo si sta cercando in sede parlamentare di emanare delle norme per la regolamentazione della medicina naturale e delle figure professionali ad essa correlate.

Per quanto riguarda la figura del naturopata, ultimamente è stato proposto un disegno di legge che ne snaturerebbe alquanto la funzione e la qualità e che andrebbe a svantaggio in generale di tutta la medicina non convenzionale e dei suoi utilizzatori. Diamo allora spazio in questo speciale di Macrolibrarsi al Comitato che rappresenta la categoria, il quale sta attivandosi per una raccolta di firme che arrivi a fermare questo ennesimo tentativo di ingabbiamento delle terapie naturali.


Comitato Unitario

Naturopatia Italiana


Segreteria Via dei Durantini 283 00157- Roma

Tel. 06.41.73.54.54 Fax. O6.41.46.87.49

http://www.comitatounitarionaturopatia.org


La Naturopatia Italiana ha bisogno di te!



I Naturopati italiani che si riconoscono nel Comitato Unitario Naturopatia Italiana, in forma abbreviata C.U.N.I., che ad oggi rappresenta il 95% delle realtà che operano a livello nazionale, comprendendo fra i suoi membri realtà storiche della Naturopatia, che da più di venti anni operano nel settore della formazione, oltre a associazioni di categoria come SIHEN e FENAI che negli anni si sono attivate a livello nazionale definendo la professionalità, la formazione e le regole deontologiche della categoria, chiedono con forza una legge che garantisca loro la possibilità di svolgere regolare attività professionale, come accade in molti paesi europei e non, e permetta di sgomberare il campo dai “praticoni” che operano nel settore senza le necessarie competenze, e in barba alle esigenze di tutela della salute dei cittadini.

Attualmente, la più recente proposta di legge in materia è del 2005 a firma dell’on. Lucchese e riguarda il riconoscimento delle medicine e pratiche non convenzionali.

Purtroppo il testo proposto per l’istituzione della professione sanitaria di Operatore Naturopata vede tale figura inserita nell’ambito delle Discipline Bio–Naturali, svuotata così di ogni e qualunque contenuto di formazione e di competenza, riducendo tale professionista a mero esecutore di tecniche, privo di ogni attività intellettuale.



I Naturopati chiedono invece di essere normati nel comparto sanitario non medico e NON all’interno delle Discipline Bio-Naturali in quanto non vi trovano possibilità di identificazione storica, filosofica e culturale né riscontro dei loro precipui ambiti di intervento che sono la valutazione, l’educazione e la prevenzione.



Dato che chiediamo il tuo aiuto, vogliamo sottoporti una definizione corretta della professione del Naturopata, di modo che tu possa serenamente valutare se ha senso quello che ti proponiamo.



«Per definirsi Naturopata occorre avere completato una formazione seria, seguendo un corso della durata minima di tre anni, per un totale di ore di lezioni frontali corrispondenti ai parametri formativi minimi per tutte le professioni sanitarie.

In questi corsi si affrontano discipline di base come anatomia, fisiologia, patologia, chimica e biochimica, fisica e biofisica, biologia, genetica, psicologia a cui si aggiungono naturalmente le discipline specifiche dell’ambito naturopatico, riferite all’aspetto costituzionale e di terreno del singolo individuo, e miranti alla prevenzione primaria, all’educazione nell’ambito degli stili di vita e dell’alimentazione naturale.

Lo studio è finalizzato a favorire l’armonizzazione delle funzioni corporee della persona in senso olistico-energetico, escludendo qualsivoglia diagnosi “nosologica” e qualsiasi “terapia” (farmacologica e non) che sia direttamente rivolta al trattamento di malattie specifiche, il cui trattamento è di diritto prerogativa dei laureati in Medicina e Chirurgia, in Odontoiatria e in Medicina Veterinaria».



Stante la rilevanza dell’ambito di intervento del Naturopata, la regolamentazione e il coordinamento dei criteri di formazione costituiscono una garanzia indispensabile per i cittadini; promuovere una cultura della salute e del benessere richiede infatti competenza, studio e professionalità.



Se la proposta dell’on. Lucchese, che svilisce la nostra professione, dovesse divenire legge, essa sancirebbe la morte della Naturopatia italiana, la disoccupazione degli operatori, la fine del diritto del cittadino di affrontare i temi inerenti la sua salute nel modo che reputa più giusto.



Ti chiediamo quindi di fotocopiare il modulo di raccolta firme allegato e di farlo firmare a tutti gli amici della Naturopatia per poi spedirli al più presto alla Segreteria del C.U.N.I., via dei Durantini 283, 00157 Roma - Fax. 06.41.46.87.49


L’iniziativa del C.U.N.I. è finalizzata a farsi portavoce presso le istituzioni della volontà dei cittadini di continuare a rivolgersi con fiducia ad un Naturopata che, essendo un vero e proprio Consulente per la Salute, possa garantirgli delle prestazioni di alto livello.



Ringraziano per la collaborazione le Coordinatrici del C.U.N.I.


Dr.ssa Bruna Buresti & Dr.ssa Vera Paola Termali



MODULO RACCOLTA FIRME

Collegarsi al sito : http://www.comitatounitarionaturopatia. ... izione.pdf


Raccolta firme promossa dal C.U.N.I., via dei Durantini 283, Roma



Associazioni costituenti il C.U.N.I.

NOMINATIVO


FENAI in rappresentanza (Roma) Presente

Accademia Italiana di Naturopati(RM);www.accademianaturopatia.it

Accademia Nazionale di Scienze Igienistiche Naturali “Galileo Gallilei”(TN);

Associazione Italiana Naturoigenisti Iridologici Heilpraktiker (LO);

Associazione Italiana per la Naturopatia (PU);

Associazione Naturopati Italiani (PD);

Associazione Ricerca Ecologica e Medicina Complementare (NA);

Associazione Volontari per la Salute (RM);

Istituto di Medicina Globale (PD);www.naturopatia-img.it

Istituto di Medicina Naturale (RN); http://www.imn-italia.com

Scuola Italiana di Medicina Olistica; http://www.scuolasimo.it

Scuola Italiana di Scienze Naturopatiche (CL);www.scuolanaturopatia.it

Unione Professionisti Olistici Italiani Naturopati (MI-FI);

Presidente: Dr.ssa Buresti Bruna Tel. 06.41.73.54.54

GENESIS (Roma)www.g-genesis.it Dott.ssa Maria Giovanna Orlando


Istituto di Medicina Empirica (Lecce) Giuseppe Imbriani

Istituto per le Culture della Salute (Potenza) Dott. Antonio Fittipaldi

Scuola di Naturopatia Samkhya (Salerno) Gaetano Russo

Scuola Superiore di Naturopatia “Leonardo Da Vinci” (Palermo) Dr. Ignazio Livigni

SIHEN ( Milano)www.sihen.it

Centro Ayni – Scuola Italiana di Heilpraktiker (MI)

Istituto di Medicina Empirica ( Lecce)

Manentis – Scuola di Naturopatia Bio-Energetica (PU)

Centro Formativo Professionale (Pg)

Università Popolare Scienze Umane ( Milano, Rimini, Livorno, Lecce); http://www.unimi.org

Associazione Naturopatica Nazionale (Vinci)

Segr.Naz.- Dr.ssa Vera Termali tel.02 26 41 61 62


Leggi il documento sulle finalita' del CUNI:

http://www.comitatounitarionaturopatia. ... progr3.pdf


ven set 02, 2005 12:37 pm
Profilo

Iscritto il: mar set 06, 2005 11:07 am
Messaggi: 2
Messaggio non passerà mai
Umberto spero che Lei si renda conto che in questo modo la legge non passerà mai. Il corpo Medico non darà mai il via libera a questo progetto. Il naturopata non entrerà mai nel sanitario, mi permetto di farle queste considerazioni non perchè lo penso ma perchè lo so.
Firmare questa petizione significa permettere al governo di rigettare la legge.
Spero che, se la legge non dovesse passare (e su questo non ho il minimo dubbio) chi di dovere si prenda la responsabilità di questa azione di fronte non solo a tutti i naturopati ma a tutti i professionisti contemplati dalla legge.
Maurizio


mar set 06, 2005 11:17 am
Profilo

Iscritto il: ven set 02, 2005 12:29 pm
Messaggi: 110
Messaggio 
Maurizio...a me risulta il contrario di quanto affermi. Tempo al tempo , fretta non ne abbiamo! In ogni caso , mi fa inorridire un naturopata dbn con 600 ore (ultimi emendamenti al pdl Lucchese) , con poca competenza , con il compito di accompagnare le vecchiette e dargli da mangiare cibi biologici , e diverso dal naturopata europeo (vedi Portogallo , Spagna , Svizzera , Germania , Inghilterra , Olanda , Norvegia , Danimarca). Insomma , in Italia siamo sempre i soliti pecoroni. I medici? Loro non sono il parlamento. Il Parlamento? Loro , (volente o nolente) dovranno anche fra dieci anni adeguarsi all'europa. Ciao


mar set 06, 2005 11:47 am
Profilo

Iscritto il: ven set 02, 2005 12:29 pm
Messaggi: 110
Messaggio 
La cosa peggiore delle dbn non è tanto il settore , ma la bassa preparazione e il basso profilo. Il naturopata esige preparazione e competenza! Questa è la cosa piu' importante , ancora di piu' del settore di appartenenza!


mar set 06, 2005 11:52 am
Profilo

Iscritto il: mar set 06, 2005 11:07 am
Messaggi: 2
Messaggio 
Ecco Sig. Umberto su questo siamo completamente d'accordo e forse quello è l'emendamento da cambiare, perchè perfino io che mi occupo di una sola disciplina- e non come un naturopata quindi -ho fatto più ore di formazione.
Ma fermiamoci a questo emendamento perchè io di medici ne vedo tutti i giorni e molti ,se posso permettermi il termine sono "incarogniti" verso i naturopati. A sentirli anche la prevenzione è loro esclusivo appannaggio.
Il politico in Italia non si mette contro certi poteri...
A proposito lo sa quanti sono i medici in parlamento? E anche dove loro non ci sono la loro ala arriva comunque...e non parlo per sentito dire.
Maurizio


mar set 06, 2005 12:35 pm
Profilo

Iscritto il: ven set 02, 2005 12:29 pm
Messaggi: 110
Messaggio 
Esiste la prevenzione primaria , secondaria , ecc. Bisogna essere chiari su quest'aspetto. I medici fanno prevenzione di un certo tipo. A loro non frega niente di fare prevenzione basata sui metodi della naturopatia. In ogni caso si potrebbe studiare un'escamotage , no?


mer set 07, 2005 11:34 am
Profilo

Iscritto il: ven set 02, 2005 12:29 pm
Messaggi: 110
Messaggio 
Siti di riferimento per il C.U.N.I. - Comitato Unitario Naturopatia Italiana


FE.NA.I. - http://www.fenai.it


S.I.H.e.N. - http://www.sihen.it


CUNI - http://www.comitatounitarionaturopatia.org


gio gen 05, 2006 8:11 pm
Profilo

Iscritto il: ven set 02, 2005 12:29 pm
Messaggi: 110
Messaggio 
Associazione "A.V.S. Aurum" Naturopatia


A.V.S.Aurum scuole è socio fondatore della FE.NA.I. http://www.fenai.it e membro del C.U.N.I. www.comitatounitarionaturopatia.org , organismi nati dall'esigenza di scuole di formazione e di associazioni di Naturopati professionisti per promuovere lo sviluppo della Naturopatia.

Sono le realtà più rappresentative ed autorevoli nel settore.
Ed è nella loro unione che si impegnano e si impegneranno ad essere incisivi, per realizzare:

· Il piano di studi Nazionale; (realizzato)

· Il riconoscimento giuridico del Naturopata;

· La pianificazione di protocolli di ricerca ; (realizzato)

· Controllo sulla qualità delle attività dei professionisti finalizzata alla tutela dell'utente ;(realizzato)

· Registro Italiano Naturopati (R.I.N.);(realizzato)

· Codice deontologico nazionale.(realizzato)

Il percorso formativo in Naturopatia ad oggi in regime di "vacazio legis", non risulta sicuramente cosa agevole per la scelta di una scuola che sia in grado di garantire una formazione qualificata.
Pur non potendo prevedere se il Legislatore stabilirà un iter formativo di tre anni , sappiamo invece per certo, che ad oggi, i percorsi formativi post -secondari di laurea (L509 /2000 ) in ambito Universitario prevedono un minimo di 1600 ore di didattica frontale corrispondenti a 180 crediti formativi.
Siamo fermamente convinti che una formazione di alto livello possa contribuire ad una giusta professionalità del Naturopata.


Per il riconoscimento giuridico A.V.S. AURUM degli Operatori della Medicina e pratiche Complementari, collabora e partecipa, in modo attivo ai lavori Parlamentari presso la XII Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati per la promulgazione di una legge quadro finalizzata alla regolamentazione.

Accademia Italiana di Naturopatia www.accademianaturopatia.it


La Naturopatia:

La Naturopatia, studia l'armonizzazione naturale delle funzioni corporee della persona , in senso olistico-energetico e non clinico.
E' la sintesi di molteplici metodologie naturali, tra le quali l'alimentazione naturale, l'utilizzo domestico non farmacologico di fibre-integratori alimentari e prodotti a fini salutistici non terapeutici, tecniche di riflesso-stimolazione ; indagini semplici, non cliniche ne invasive , escludendo qualsiasi diagnosi nosologica e qualsiasi terapia farmacologia e non , che sia direttamente rivolta al trattamento di malattie specifiche che di diritto sono prerogativa dei Laureati in Medicina e Chirurga, in Odontoiatria e Medicina Veterinaria.


Il Naturopata

L' operatore della professione sanitaria dell'area naturopatica svolge con autonomia professionale nei confronti del soggetto sano, attività diretta alla prevenzione primaria, all'educazione, nell'ambito degli stili di vita , dell'alimentazione naturale , dell'igiene, degli impatti ambientali e delle sostanze nocive per la salute, partendo da una valutazione costituzionale e di terreno del soggetto, attraverso la kinesiologia applicata, l'iridologia e le apparecchiature di bio-elettronica, operando con metodiche manuali riflesso-stimolanti, bio-energetiche, di respirazione; Inoltre è consentita l'indicazione di integratori vegetali e di prodotti salutistici destinati a favorire le funzioni fisiologiche dell'organismo esclusivamente in riferimento all'analisi costituzionale-terreno della persona, tutto finalizzato all'attivazione e allo stimolo delle capacità di riequilibrio dell' individuo mediante l'armonizzazione delle funzioni vitali.
E' espressamente proibita qualsiasi forma di manipolazione Chiropratica e Osteopatica.
E' espressamente proibita la prescrizione di farmaci e di tutti i prodotti per i quali la legislazione prevede l'obbligo della ricettazione medica.


gio gen 12, 2006 1:56 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin for Free Forums/DivisionCore.
Traduzione Italiana phpBB.it