IL CASO PROPER-MYL

Le vicende legate al Proper-Myl sono estremamente significative, per quanto riguarda l'argomento trattato in questo libro.
Esistono ben cinquantun lavori, nel periodo compreso tra il 1947 ed il 1967, comprendenti sia ricerche di laboratorio, che sperimentazioni cliniche, eseguiti in vari istituti ed ospedali di tutto il mondo, su questo farmaco inventato dall'oncologo prof. Giocondo Protti. Esso risulta particolarmente indicato nella cura dei tumori, delle leucemie ed in alcune altre gravi malattie, tra cui le conseguenze da esposizione a radiazioni. Quarant'anni fa, il Proper-Myl venne regolarmente registrato in Italia e in molte altre nazioni.
Si assiste oggi ad un singolare fenomeno, per cui questo medicamento della farmacopea ufficiale, sta diventando un farmaco "alternativo". Estratto dal lievito, dal costo contenuto, il Proper-Myl caduto lentamente in disuso, senza che vi fosse un altro farmaco analogo che lo potesse sostituire. Essendo diventato quindi poco redditizio, stato ritirato dal commercio, sia in Italia che in altre nazioni; ora registrato ed in libera vendita solo in Russia, dove viene usato principalmente per combattere le malattie da contaminazione di radiazioni atomiche.
Ancora una volta, l'etica medica si dimostrata pi interessata all'interesse economico che a quello della salute dei pazienti.

INDICE

Copertina Prefazione Introduzione La ricerca ufficiale Dove finiscono le vostre offerte Medicina, soldi e potere Le statistiche truccate Prima conclusione La ricerca ostacolata: scoperte e persecuzioni Il caso Alessiani Il caso Grgn Il caso "Albert" Il caso Di Bella Il caso Zora Il caso Bonifacio Il caso Essiac Il caso Hamer Il caso Pantellini Il caso Breuss - Il naturismo - L'aloe Il caso Proper-Myl Il caso Vincent Conclusioni finali Appendice e Nota alla 1 edizione


Non si intende far utilizzare le nozioni contenute in queste pagine per scopi diagnostici o prescrittivi.
Per qualsiasi trattamento o diagnosi di malattia, rivolgetevi ad un medico competente
.